GuigòGuigò

By signing up, I agree to Travelo's Terms of Service, Privacy Policy, Guest Refund Policy, and Host Guarantee Terms

Already a member?

GuigòGuigò
Forgot password?

Don't have an account?

santamaria
Storico

Quarto Provincia


La piana di Quarto viene citata da Svetonio nella sua opera "De vita duodecim Cæsarum" in relazione alla salita al potere di Ottaviano, ed è anche menzionata dagli "Atti degli apostoli" in cui si dice che l'apostolo Paolo, sbarcato a Pozzuoli, vi passasse con Luca l'Evangelista in stato di prigionia sotto la scorta di centurioni, diretto a Roma.
numana-italy-3
Culturale

Pesaro


Affacciata sul mare e attraversata dal fiume Foglia, Pesaro è un centro balneare e industriale situato tra due colline costiere: il San Bartolo e l'Ardizio; il suo centro storico è ricco di monumenti, specie del periodo rinascimentale.
images
Culturale

Catanzaro


Catanzaro si affaccia sul golfo di Squillace, nel mar Ionio, dove secondo alcuni studiosi si trovava il porto del regno
images
Culturale

Visita al MAB


Visita al MAB di Cosenza
Spaccanapoli
Storico

Spaccanapoli


Ha inizio a Piazza Dante per terminare a Piazza del Gesù, si oltrepasserà Portalba percorrendo tutto il decumano maggiore (via tribunali) con la descrizione storica dell'impianto urbanistico greco-romano, si giunge a San Gregorio Armeno (più conosciuto come il "vico dei pastori"), via Duomo, via San Biagio dei Librai (cosiddetta Spaccanapoli), Chiesa di Santa Chiara, Piazza del Gesù e Chiesa del Gesù.
Fontana_Barocca 4% Discount
Culturale

Girifalco


La cittadina di Girifalco deve la sua nascita alla distruzione di due antichi paesi, Toco e Caria, ad opera dei Saraceni nell'836. Gli abitanti dei villaggi si rifugiarono sulla rupe chiamata "Pietra dei Monaci".
Napoli
Culturale

Passeggiata serale alla riviera


La passeggiata comincia a Piazza del Plebiscito per terminare a Piazza del Plebiscito, si attraverserà via Santa Lucia, Borgo marinaro, Castel dell'Ovo, Piazza Vittoria, Villa Comunale, Lungomare di Mergellina, via Calabritto, via Chiaia.

 

Tabella dei gradi di difficoltà dei tour

Grado di difficoltà Informazione
Facile Poco impegnativo, alla portata di tutti. E' un itinerario non lungo su stradine o larghi sentieri sempre evidenti e segnalati che non necessita di capacità di orientamento. Non tocca mai quote elevate e i dislivelli sono di solito inferiori ai 500 metri. Richiede una normale preparazione fisica alla camminata.
Media Richiede un certo allenamento per la lunghezza del percorso e/o dei dislivelli da superare che normalmente è compreso tre i 500 e 1000 metri. E' un itinerario che si snoda su sentieri di ogni genere quasi sempre segnalati, su tracce evidenti, ma anche su pascoli e non presenta di norma tratti esposti o, nel caso di brevi passaggi o traversate su ripidi pendii con protezioni come barriere o cavi. Può richiedere un certo senso di orientamento e conoscenza del terreno montagnoso e necessita di un allenamento alla camminata e di calzature ed equipaggiamento adeguato.
Difficile Escursione per esperti: impegnativa, richiede un buon allenamento e sicurezza nel superare tratti di sentiero esposto. E' un itinerario che per la lunghezza ed il tipo di terreno implica buona capacità di approccio ai vari tipi di fondo ed ottima forma fisica. Si snoda su sentieri o tracce su terreno impervio e/o infido; raggiunge di norma anche quote elevate e può attraversare pietraie, brevi nevai non ripidi, pendii senza punti di riferimento e tratti rocciosi con livelli di difficoltà tecniche. Necessita di buona esperienza di montagna e dell'ambiente alpino, passo sicuro e assenza di vertigini, nonchè di attrezzatura adeguata e conoscenza delle tecniche di orientamento. Il disllivello da superare è superiore ai 1000 metri.
Avventura Molto impegnativa, da affrontare con attrezzature specifiche. E' un itinerario che si snoda su percorsi attrezzati o vie ferrate su cui è indispensabile l'uso di imbracatura, moschettoni etc... E' anche il caso di percorsi di difficoltà EE su cui è indispensabile predisporre corde fisse per l'attraversamento di piccoli tratti di nevaio non pianeggiante o brevi tratti esposti su roccia.